4

Python per Autodesk Revit

Modulo indipendente

Python per Autodesk Revit - Logo
Hand-on
2022 – 2 appuntamenti.
Python, CPython, programmazione, coding, app development, Autodesk Revit, automatico.

 

Il Sabato, 3 e 17 Dicembre 2022.

€ 199,00 IVA COMPRESA

Attraversa la barriera tra scripting e coding.
Dynamo è potente, ma Python permette di sviluppare applicazioni di computational design più potenti ed efficienti, arrivando a utilizzare le API di Autodesk Revit.
L’evento è già allineato alla release 2023 e all’uso di CPython in sostituzione del precedente Iron Python.

Quando Dynamo non basta

Dynamo è un ottimo tool di sviluppo per Autodesk Revit, permette di automatizzare numerose operazioni ma non arriva a fare tutto.

I limiti di Dynamo sono i confini oltre i quali inizia la sfera d’azione di Python, che permette di creare nodi personalizzati, più potenti e maggiormente efficaci, ma che richiede un salto nella forma mentis dell’utilizzatore: si attraversa la barriera tra visual scripting e coding.
Questo evento è dedicato a tutti coloro che utilizzano Dynamo e che vogliono fare un primo passo nella tana del bianconiglio.
Niente di impegnativo, due giornate per porre le basi di un nuovo mondo di possibilità. Ma buone basi e tante idee aprono decine di porte per il Computational Design più avanzato
.

Per poter seguire il corso con efficacia è necessario saper già utilizzare a un buon livello sia Dynamo, sia Revit, perché ne daremo per scontata la conoscenza e ci baseremo sulle API di quest’ultimo. Partiremo direttamente da script esistenti e dalla creazione di nodi Python Script.
Non è necessario avere conoscenze pregresse di Python come linguaggio di programmazione: partiremo dalle basi del suo utilizzo e capiremo come interfacciarlo con Dynamo e con le API di Revit.

È il modulo su Python che eroghiamo anche come lezione bonus nel MasterKeen BIM.

Tipo evento
Hans-on.

Date 
– Sabato 3 Dicembre 2022, 09.30 – 16.30.
– Sabato 17 Dicembre 2022, 09.30-16.30

Condizioni partenza
– Min. 5 partecipanti.
– Max 32 partecipanti.
In caso di mancato raggiungimento del numero minimo il workshop verrà annullato e la quota versata per l’iscrizione sarà interamente rimborsata.

Pre-requisiti
Per frequentare il workshop è FONDAMENTALE avere già una buona conoscenza di Dynamo per Revit. Non è necessario avere conoscenze pregresse di Python come linguaggio di programmazione o di coding: partiremo dalle basi del suo utilizzo e capiremo come interfacciarlo con Dynamo e con le API di Revit.

Con
Paolo Zecchini
In Smart Learning 
Potrai seguire il corso utilizzando i Computer Volcano High da remoto: non ti servirà avere le licenze installate sul tuo computer
Ti basterà un computer qualsiasi e una connessione a Internet sufficientemente veloce.
Scopri di più >

Tutto su Volcano Classroom
Le series si seguono utilizzando la nostra piattaforma Volcano Classroom.
Si acquista l’evento, vi vengono inviati i dati di accesso (per una volta, validi per sempre) si entra a far parte della community che la segue – compreso l’istruttore – si vive l’evento, ci si scambia opinioni ed esperienze sul forum dedicato rendendosi utili gli uni per gli altri, si caricano file, lezioni, esercitazioni, con qualsiasi cosa abbiate a disposizione, PC, tablet  o smartphone.
E lì rimangono per sempre.
Perché finita la Series non si smette di essere compagni di viaggio.
Scopri di più >

Cosa impareremo

In queste giornate di passaggio tra Dynamo e Python ci occuperemo di approcciare il secondo con il dovuto metodo, recuperando ciò che servirà alla comprensione della programmazione per linee di testo direttamente dalle competenze su Dynamo, seguendo la politica della continuità.
Dopo aver fatto un riassunto dei concetti teorici e degli aspetti del visuali scripting che ci saranno utili a creare i primi programmi con Python, passeremo subito a parlare delle API di Revit con le quali si imparerà a interagire.
In seconda battuta inizieremo a interagire con le proprietà degli oggetti – pescate dalle API – e vedremo come Python può lavorarci superando i limiti di Dynamo.
Per dare praticità al corso passeremo infine a lavorare con gli elementi che più di tutti a oggi contribuiscono ancora alla “consegna al cliente”: viste e tavole, la cui creazione, generazione e gestione può essere manipolata per allinearsi alle esigenze senza i compromessi imposti da Dynamo stesso, creando un vero e proprio programma che permetta di “generare la messa in tavola” automaticamente.

Intro all’uso di Python con Dynamo
Introduzione a Python e accesso alle API di Revit da riga di compando attraverso iron Python, la versione compatibile con .NET.
Concetti di api, classe, spazio dei nomi, metodi e proprietà.
Dove consultare le API di revit.
Document manager e transaction manager.
Unità interne e unità del progetto (forge type id).
Cicli for e metodo zip.
If e if else, And Or

Lavorare con le proprietà
Filtered element collector per ricavare tutte gli elementi di una classe X nel progetto.
Lettura proprietà di questi elementi con un ciclo for.
Scrittura proprietà di questi elementi con un ciclo for e magari uno zip.
Ottenimento di tutte le porte sempre con il filtered element collector.
Lettura dei parametri locali che sono dipendenti dalla fase.
Metodi di restituzione degli Element ID
Copia di viste che iniziano con una determinata stringa di testo.
Rinominare viste con altre stringhe iniziali.
Applicazione di modello di vista.

Creazione di piante e prospetti con Python
Automatizzazione della creazione di piante e prospetti di porte posizionate su muro.
Automatizzazione della creazione di tavole.
Automatizzazione del posizionamento di viste su tavola.